Comunicato per Tuna Altınel

(English text follows the Italian one)

Tuna Altınel, matematico turco, esperto di teoria dei modelli dei gruppi, professore presso l’università di Lyon 1, l’11 Maggio 2019, è stato arrestato in Turchia in occasione di un suo rientro in patria.Le autorità turche lo accusano di propaganda terrorista. Altınel fa parte degli “universitari per la pace” che a gennaio 2016 avevano firmato una petizione per far cessare i combattimenti in Kurdistan.L’AILA, Associazione Italiana di Logica e Applicazioni, condanna risolutamente questa azione.  L’AILA ritiene questo gesto un crimine politico e, esprimendo profonda solidarietà al Prof. Altınel, ne chiede l’immediata scarcerazione e rientro in Francia.


Tuna Altınel, Turkish mathematician, expert in model theory of groups, professor at the University of Lyon 1, was arrested in Turkey on May 11, 2019 on the occasion of his return home.The Turkish authorities accuse him of terrorist propaganda. Altınel is part of the “Academics for peace” that in January 2016 signed a petition to stop the war in Kurdistan.AILA, the Italian Association of Logic and Applications, resolutely condemns this action. AILA considers this a political crime and, expressing profound solidarity with Prof. Altınel, calls for his immediate release from prison and return to France. 

Una risposta a “Comunicato per Tuna Altınel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.