Bando Premio “Paolo Gentilini” 2018

L’AILA bandisce un premio di 3000 euro alla memoria di Paolo Gentilini. Ai sensi del Regolamento il Premio è destinato a un giovane che si sia distinto nell’attività di ricerca nella Logica Matematica, con particolare (ma non esclusivo) riferimento agli aspetti sintattici della Logica Matematica e applicazioni di questi alla Didattica della Matematica, all’Informatica ed all’Economia.

E’ ammesso a partecipare chi, alla data di scadenza del bando annuale di concorso, non ha ancora compiuto 40 anni.
La scadenza per le candidature è il  15 MARZO 2018.

Bando Premio Paolo Gentilini 2018

Premio AILA 3+2 2018

Sono aperte le candidature per il premio AILA 3+2 2018.  Saranno premiate le migliori tesi di laurea triennale o magistrale su argomenti di Logica Matematica dell’anno accademico 2016-2017, come precisato nel bando scaricabile al link qui sotto. Si prevedono:

  • fino a 3 premi per tesi di laurea triennale,
  • fino a 3 premi per tesi di laurea magistrale.

Il concorso è aperto a tutti coloro che conseguono la laurea triennale o magistrale nel periodo dal 1 MAGGIO 2017 al 30 APRILE 2018 discutendo una tesi su argomenti di Logica Matematica. La scadenza per le candidature è il 30 APRILE 2018.

Bando premio AILA 3+2 2018

Toposes in Como

L’AILA patrocina il convegno e la scuola Toposes in ComoLa scuola avrà luogo nella Villa del Grumello, Como: 24-26 giugno 2018 e il convegno nel Chiostro di Sant’Abbondio, Como: 27-29 giugno 2018.

Sono previste delle borse (o esenzioni di tasse di registrazione) per studenti meritevoli e giovani ricercatori.  Gli interessati possono inviare una richiesta all’indirizzo tcsc@lakecomoschool.org entro il 15 aprile, allegando un Curriculum Vitae e una lettera di supporto di un matematico senior (ad esempio il supervisore al dottorato).

AILA statement on the trials held in Turkey against the signatories of the Academics for Peace Petition

The Italian Association of Logic and its Applications is deeply worried by the dire violations of academic freedom and freedom of speech reached in Turkey. We look with grave concern to the criminal and disciplinary investigations that are being maintained against the signatories to the January 11 Academics for Peace Petition. We express solidarity and support to all our colleagues in Turkey.